Home » Punti di interesse » Cimitero Austroungarico - Aurisina

Cimitero Austroungarico - Aurisina

Lasciato il paese di Aurisina, e dopo aver oltrepassato il sottopassaggio dell’autostrada si costeggia un dolina carsica, e nelle vicinanze si apre un cimitero immerso nel silenzio e nella natura. All’interno della dolina Šišček, la più ampia del Carso triestino, cinte da un recinto bianco, si stagliano quasi 1000 semplici croci;  un piccolo monumento posto ad una delle estremità riporta la scritta bilingue italo-tedesca: “Qui riposano 1934 soldati austro-ungarici”. Ogni croce reca scritti i nomi di due caduti.
La zona fu teatro di aspri scontri durante l’undicesima battaglia sull’Isonzo nel 1917, quando le truppe italiane provarono a sfondare, senza riuscirci, la linea austriaca che aveva come baluardo difensivo il Monte Ermada. I paesi del circondario furono tutti distrutti e le perdite umane furono estremamente pesanti per entrambe i fronti. Anche il Castello di Duino fu pesantemente colpito durante questi scontri.

Come arrivare

Bus 44: Piazza Oberdan - San Giovanni del Timavo

Note

Il cimitero rimane sempre aperto. Sito web.

Mappa

   

Galleria immagini