Home » Percorsi tematici » Ferrovia meridionale

Ferrovia meridionale

La costruzione della ferrovia meridionale (Südbahn in tedesco) iniziò a Vienna nel 1842 sotto la direzione dell'ingegnere Carlo Ghega e fu inaugurata nel 1857 con l'intento di collegare Trieste alla capitale austriaca. Un altro tratto della ferrovia collegava poi Trieste a Lubiana, superando, grazie anche ad opere di alta ingegneria le paludi che circondano la capitale slovena. Francesco Giuseppe, imperatore d’Austria e Ungheria giunse a Trieste in treno il 27 luglio 1857, giorno dell’inaugurazione. L'apertura della ferrovia ridiede slancio economico e commerciale al territorio consentendo di riattivare le numerose cave presenti nei pressi di Trieste. Le cave, già sfruttate in epoca romana e poi abbandonate, da quel momento divennero attivissime per rifornire di pietre da costruzioni le grandi capitali dell’impero, come Vienna, Budapest, Monaco, e poi Milano e naturalmente la città di Trieste. L'itinerario ripercorre i luoghi più significativi legati alla tematica del trasporto su rotaia, seguendo in parte l'attuale linea ferroviaria.

Mappa

       
       

Galleria immagini