Home » Punti di interesse » Falesia di Duino

Falesia di Duino

La Falesia di Duino è l'unico esempio di falesia calcarea dell'Alto Adriatico italiano, per questa ragione ha dato il nome anche all'omonima Riserva Naturale Regionale delle Falesie di Duino.
La falesia  è costituita da imponenti blocchi di roccia calcarea strapiombanti a picco sul mare verticalizzati a seguito delle spinte tettoniche, le stesse che in milioni di anni hanno portato alla formazione delle catene montuose.
Le rocce che costituiscono la falesia sono calcari con una grande abbondanza di resti fossili di organismi vissuti sulla terra oltre 80 milioni di anni fa (tra i principali ricordiamo le rudiste, i gasteropodi e bivalvi in genere).
Non è difficile scorgere i gusci fossili di questi organismi in diversi punti sulle rocce poiché essi appaiono in rilievo e con forme facilmente riconoscibili.
La falesia raggiunge i 90 metri di altezza e si sviluppa dalla Baia di Sistiana al porticciolo di Duino. L'orlo può essere in gran parte percorso seguendo il Sentiero Rilke, lungo quella che tradizionalmente si vuole fosse la passeggiata che il poeta tedesco Rainer Maria Rilke compiva abitualmente durante il suo soggiorno al Castello di Duino (1911-12), ospite della principessa Maria della Torre e Tasso.

Come arrivare

Per  raggiungere la Falesia seguire le indicazioni per il Sentiero Rilke da Duino o Sistiana.
Bus 44: Piazza Oberdan - San Giovanni del Timavo (Stop: Duino);
Bus 73 (linea estiva), (Stop: Duino);

Linea APT  51: Trieste - Monfalcone - Aeroporto Udine.

Mappa

   

Galleria immagini