Home » Punti di interesse » Tramvia Trieste-Opicina

Tramvia Trieste-Opicina

A Trieste c’è un modo molto caratteristico per spostarsi dal centro all’Altipiano carsico, ed è sferragliando sulle rotaie a bordo del vecchio "tram de Opcina", vera e propria istituzione cittadina.
Inaugurato nel 1902 come linea elettrica con locomotori a cremagliera che spingevano delle carrozze a due assi sul tratto Piazza Scorcola-Vetta Scorcola (due vetture ancora marcianti sono custodite presso il deposito di Opicina), è uno dei mezzi di trasporto più amati dai triestini.
Il percorso attuale, come quello originario, congiunge la centrale Piazza Oberdan con la località di Opicina, mentre dal 1906 al 1936 la tratta fu prolungata fino alla stazione ferroviaria dell'abitato stesso.
Nel 1928 il sistema di trazione a cremagliera venne sostituito dal sistema a funicolare, unico nel suo genere in Europa: le vetture tranviarie, attualmente a carrelli ed a due testate, si appoggiano a due carri-scudo vincolati ai capi di una fune traente che scorre in mezzo al binario. Mentre un carro scudo frena un tram in discesa, l’altro ne spinge uno in salita.
Salendo piano piano, mentre si superano anche pendenze del 26%, si ha l’opportunità di godere di scorci sul Golfo e sul costone carsico davvero spettacolari.


ATTENZIONE: Il servizio tram è momentaneamente sospeso.


Come arrivare

Tram 2: Piazza Oberdan - Villa Opicina

Mappa

   

Galleria immagini