Home » Punti di interesse » Colle di San Giusto

Colle di San Giusto

Dalla sommità del colle di San Giusto si può abbracciare con lo sguardo tutta la città moderna che brulica ai nostri piedi, ma qui è anche possibile rivivere le atmosfere più antiche che hanno coinvolto la storia cittadina, da forte protostorico al foro della colonia romana di Tergeste, al fulcro della cittadina medioevale, il tutto essendo accompagnati da guide d’eccezione: i gatti di San Giusto.  
Le maggiori tracce di epoca romana rimaste sono: i resti della basilica forense nel piazzale antistante il castello, le porte monumentali (i propilei) ora inglobate nel campanile della cattedrale, e le numerose lapidi incastonate nei muri di quest’ultima. Scendendo le pendici del colle si incontra il teatro, il maggiore tra i resti romani conservatisi. Il periodo medievale ha pure lasciato tracce evidenti, come l’attuale chiesa di San Giusto, fabbrica in evoluzione per molti secoli, il castello e le mura di cui oggi rimane integra solo una torre: Tor Cucherna. Sulle pendici del colle si possono infine vedere le lapidi commemorative dei molti soldati che hanno perso la vita nel corso della I Guerra Mondiale, ricordati anche da un monumento posto sulla sommità del piazzale.

Come arrivare

Bus 24: Stazione centrale - San Giusto

Mappa

   

Galleria immagini