Home » Punti di interesse » Castelliere di Elleri

Castelliere di Elleri

Salendo per la stradina sterrata che si apre dietro la chiesetta di Santa Barbara si giunge sulla cima del Monte Castellier, dove si trova un castelliere protostorico di grande importanza. Il sito, attualmente diviso dalla linea di confine italo - slovena, fu frequentato per un periodo eccezionalmente lungo di 2000 anni, essendo stato costruito circa nel 1600 a.C. e abbandonato dopo il 350 d.C. I resti murari ancora presenti appartengono ad una parte del muro di cinta esterno, fortificato e riadattato più volte. Il castelliere è l’unico della provincia di Trieste ad essere costruito con la gialla pietra locale: l'arenaria.  I resti più monumentali e importanti sono conservati presso il Civico Museo Archeologico di Muggia. Tra questi spicca per importanza la stele dedicata al dio Mithra. La presenza di questa stele confermerebbe come l’area fosse adibita in epoca romana al culto di una divinità di origini orientali particolarmente cara alle truppe, il cui culto era riservato solo a chi superava determinate prove d’iniziazione. Un’altra attestazione di questo culto l'abbiamo presso la Grotta del dio Mithra a San Giovanni al Timavo.

Come arrivare

Bus 20: Stazione Centrale - Muggia
cambio al capolinea
Bus 32: Muggia -Cerei

Mappa

   

Galleria immagini